Come prendersi cura del proprio bambino

Capelli, orecchie, naso, unghie, ombelico… Come prenderti cura del tuo bambino? Ecco i nostri consigli!

Prima del parto, recarsi in farmacia per comprare il set di prodotti necessari per il piccolo in arrivo è d’obbligo. Ma davanti agli scaffali, la classica domanda attanaglia: cosa comprare? Pannolini, olio per la pelle, latte artificiale… Di cosa avrete davvero bisogno per la cura del vostro piccino? In questo articolo troverete tutte le risposte di cui avete bisogno, mettetevi comodi e… buona lettura!

La pelle del mio bambino ha bisogno davvero di cure speciali?

La risposta è sì. La pelle del vostro bambino, infatti, ha esigenze e proprietà fondamentalmente diverse da quelle di un adulto. Innanzitutto, è da tre a cinque volte più sottile della vostra e il film protettivo superficiale dell’epidermide non è ancora completamente sviluppato. Di conseguenza, non solo si disidrata più velocemente, ma gli agenti esterni di ogni tipo possono penetrare più rapidamente nella pelle. Questo la rende particolarmente sensibile, motivo per cui è bene comprare dei prodotti dedicati e creati esclusivamente per lui.

Sebbene possiate apprezzare un profumo gradevole di una crema per il corpo, ricordate che i profumi possono irritare la pelle del vostro bambino e scatenare allergie.

Di quali prodotti ho bisogno per il mio bambino?

A volte: "less is more", pochi prodotti ma buoni, soprattutto se la pelle del vostro piccino non mostra alcun bisogno particolare. Tuttavia, pochi prodotti è comunque utile averli a casa fin dall'inizio, per ogni evenienza. Per esempio, un must have è il nostro olio di mandorle LILLYDOO, puro al 99% e arricchito con vitamina E, ideale per lenire e idratare la pelle del piccolo e rinforzare la barriera cutanea.

Di seguito abbiamo raccolto i consigli più importanti per la cura del bambino, ordinati per zona del corpo.

Cura del corpo

Dal momento che i neonati non sudano e non si sporcano come i bambini piccoli, quasi tutti i giorni è sufficiente pulire il corpo del vostro piccolino con un panno e dell’acqua pulita. In alternativa, se siete in giro e non li avete a disposizione, potete affidarvi alle nostre salviettine umidificate naturali LILLYDOO green o alle salviettine umidificate LILLYDOO al 99% acqua (alternativa ideale a cotone e acqua).

Quando lo pulisci non dimenticarti delle pieghe della pelle: soprattutto sul collo o dietro le orecchie, spesso si depositano sebo e sporco e gli sfregamenti e il sudore possono facilmente infiammare queste zone. Per evitare ciò, metti dell'olio di mandorle su un batuffolo di cotone o un panno morbido e utilizzatelo per pulire accuratamente le piegoline. Poiché l'olio non contiene altri ingredienti oltre alla vitamina E, può essere utilizzato anche sui neonati senza problemi.

Inoltre, se sono caduti anche gli ultimi residui del cordone ombelicale e l’ombelico è completamente guarito, puoi anche integrare un piccolo bagnetto nel vostro rituale di cura una o due volte alla settimana. Nei primi mesi è sufficiente solo dell’acqua pulita, successivamente è possibile aggiungere al bagnetto dei prodotti idratanti, come l’olio di mandorle, che è davvero multitasking.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ogni due settimane riceverai contenuti personalizzati per ogni fase della tua gravidanza e della tua vita da mamma, con consigli e suggerimenti dei nostri esperti!

Igiene del sederino

Ogni volta che cambi il pannolino del tuo bambino, assicurati di pulire anche il suo sederino. Per non irritare ulteriormente la pelle sensibile, già stressata dal clima caldo e umido del pannolino, detergi solo con acqua tiepida e un panno morbido.

Per rimuovere delicatamente i residui di pupù, aggiungi alla routine anche dell’olio di mandorle LILLYDOO, il quale aiuta a formare una barriera protettiva intorno alla pelle del tuo bambino, aiutando a prevenire le piccole piaghe che si possono creare al sederino.

Oppure per semplificare le cose, utilizza le nostre salviettine umidificate al 99% acqua LILLYDOO, composte principalmente da acqua, realizzate con fibre botaniche biologiche e contenenti una piccola percentuale di olio di mandorle per favorire l'idratazione. In ogni caso, se il bambino soffre di dolore alle natiche, una crema protettiva per ferite supporta il processo di guarigione della pelle.

Cura del viso

Noi mamme spesso alle prese con routine di skincare composte da vari step e molteplici prodotti, ma i bambini? La beauty routine per i bambini è davvero semplice: un panno e acqua tiepida e pulita.

Se la pelle del bambino è secca, puoi applicare anche una crema nutriente per idratarla nel profondo. Per l'inverno, quando la temperatura è inferiore ai 4 gradi, è consigliabile anche una crema antivento e intemperie per il viso, la quale non dovrebbe contenere acqua in modo che la pelle non si congeli a temperature sotto lo zero.

Cura della testa

Nelle prime settimane (e nei successivi mesi di vita) è sufficiente pulire la testa del bambino con un panno umido. Sebbene alcuni bambini nascano con capelli folti e morbidi, nei primi sei mesi son destinati a perderli. Poiché i capelli del bambino non sono sottoposti a particolare stress e non si sporcano, non è necessario un prodotto speciale per lavargli i capelli.

Dopo i sei mesi, eventualmente, puoi usare uno shampoo delicato per bambini, se necessario, che rispetto a un prodotto per adulti, sarà più delicato e non provocherà bruciore agli occhi. Dopo il lavaggio, tampona delicatamente i capelli e pettinali con una spazzola per bambini; una normale spazzola per capelli irriterebbe troppo il cuoio capelluto sensibile del bambino.

Cura delle unghie

Molti bambini nascono con le unghie delle mani e dei piedi relativamente lunghe. Tuttavia, all'inizio è difficile vedere il passaggio dall'unghia al letto ungueale nel mignolo e nelle dita dei piedi, motivo per cui dovresti astenerti dall'accorciare le unghie nelle prime sei settimane di vita. Dopotutto, le unghie sono così morbide subito dopo la nascita che il pezzo di unghia in eccesso può essere rimosso con cura anche solo strappandolo.

Successivamente puoi tagliare le unghie con le forbicine dalla punta arrotondata: sulle mani, questo può essere necessario anche più volte alla settimana, mentre le unghie dei piedi crescono molto più lentamente. È meglio fare la manicure in coppia (una persona tiene la mano del bambino e l'altra taglia), mentre il bambino è in una posizione tranquilla, per esempio mentre dorme o lo stai allattando.

Prova subito i pannolini LILLYDOO!

I nostri pannolini sono formulati per pelli sensibili e sono super assorbenti. E le fantasie? Carinissime! Scoprili ora!

Check-list: cosa non deve mancare come attrezzatura di base per la cura del bambino?

  • Alcuni panni morbidi

  • Olio vegetale puro di alta qualità, come l'olio di mandorle LILLYDOO

  • Crema apposita per viso e corpo

  • Se necessario, crema antivento e intemperie

  • Crema protettiva per ferite

  • Salviettine umidificate al 99% acqua LILLYDOO

  • Shampoo delicato per bambini

  • Spazzola per capelli per bambini

  • Forbicine dalla punta arrotondata per bambini

Potrebbero piacerti anche questi articoli

I consigli per fare il bagnetto al tuo bambino Artboard Copy 3 Created with Sketch.

I consigli per fare il bagnetto al tuo bambino

Mamma, papà, è arrivato il momento di fare il bagnetto al vostro piccolo! Che sia il primo (di una lunga serie) o siate ...

  • 4 min
Tu e il tuo bambino
11 modi di usare l'olio di mandorle dolci Artboard Copy 4 Created with Sketch. Artboard Copy 3 Created with Sketch.

11 modi di usare l'olio di mandorle dolci

Rubiamo la scena al fantomatico olio di cocco, finalmente! Vi ricordate tutto il rumore mediatico fatto sull'olio di ...

  • 4 min
Nascita & primi giorni
Irritazioni da pannolino: le cause e le soluzioni a uno dei problemi più comuni tra i bambini Artboard Copy 3 Created with Sketch.

Irritazioni da pannolino: le cause e le soluzioni a uno dei problemi più comuni tra i bambini

Oh no, il sederino del bambino è rosso! E adesso? Bisogna assolutamente correre ai ripari prima di sentire urla ...

  • 4 min
Tu e il tuo bambino