Attività sportive per il tuo bambino

Quali fare, e a che età cominciare? Ecco tutto quello che c'è da sapere

Lo sport ai bambini piace moltissimo. Amano giocare, correre, saltare, arrampicarsi: non ce ne rendiamo nemmeno conto, eppure la ginnastica per i bambini è all'ordine del giorno. Prima ancora che inizino a gattonare cercano di raggiungere gli oggetti con non poco sforzo; poi imparano a muoversi a gattoni e infine a correre. Praticamente sono sempre in movimento, ecco perché solitamente quando si propone loro di fare uno sport dimostrano subito un certo entusiasmo. Quindi che cosa dovremmo mai fare noi genitori? Assecondare la loro voglia di movimento, ovviamente!

Una palestra anche per la mente

Il movimento per i bambini è essenziale, è una vera e propria necessità: muovendosi i bambini si sfogano, si impegnano per raggiungere i nuovi obiettivi e (per fortuna) si stancano!

Ma non solo: nei primi anni di vita lo sviluppo fisico di un bambino è strettamente legato al suo sviluppo mentale. Molte abilità che richiedono la cooperazione di cervello e muscoli non sono innate, necessitano di essere apprese. Con la pratica i nostri piccoli esploratori allenano il movimento ma anche i riflessi e le abilità che richiedono l'interazione di cervello e muscoli (capacità che non sono innate, bensì devono prima essere apprese).

Con l'esercizio fisico regolare i bambini piccoli non allenano solo le capacità motorie ma anche i riflessi e la coordinazione. Imparano inoltre a valutare velocità, senso dello spazio e distanza. Insomma, sono davvero tanti i motivi per i quali è bene incentivarli a fare sport, no?

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi informazioni personalizzate per te e per la vita con il tuo bambino (o con il pancione), più tanti consigli dei nostri esperti!

Quali sport scegliere per i bambini?

I bambini piccoli, ovviamente, non hanno bisogno di fare sport precisi, né tantomeno di seguire delle regole. L'ideale è fargli fare qualcosa che gli lasci la possibilità di muoversi liberamente, per esempio:

  • Giochi all'aperto: nei parchi o ai classici parchetti ci sono strutture create appositamente per la ginnastica per bambini. Le classiche casette con scivolo spesso sono corredate da scalette, piccoli ponticelli da attraversare, mini pareti da arrampicata. Lascialo libero di muoversi, e se fa qualche capitombolo non spaventarti: fa parte delle regole del gioco! Offrigli aiuto solo se lo richiede espressamente.

  • Giochi con la palla: la palla è utilissima per allenare il coordinamento e si può utilizzare a tutte le età; ovviamente prima giocando a spingerla da seduti, poi calciandola, tirandola o ciò che più si vuole.

  • Ginnastica in palestra: sono moltissime le palestre che ormai offrono ai bambini, solitamente dai 3 anni in su, la possibilità di seguire corsi di ginnastica. Una buona opportunità anche per condividere l'esperienza con altri coetanei.

  • Piscina: fin da piccolissimi i bambini possono seguire corsi di acquaticità con istruttori esperti. Per diventare fin da subito pesciolini provetti!

  • E se si è costretti a rimanere in casa? Esistono anche sport da fare a casa. Crea un angolo confortevole per il tuo bambino, utilizza un materassino come base e metti dei cuscini sui lati per evitare gli urti e dagli la possibilità di sfogarsi e saltare a più non posso! Potete anche fare insieme dei piccoli esercizi, come giocare a prendere la punta delle dita dei piedi da seduti tenendo le gambe distese. Avete spazio? Il triangolo di Pikler lo farà divertire un mondo.

Come scegliere lo sport per bambini?

Solitamente le strutture offrono la possibilità di fare delle lezioni di prova. Sono un'opportunità da sfruttare per comprendere se il vostro piccolo esploratore accoglie con entusiasmo la novità oppure la rifiuta oltre che per capire meglio quali sono le sue inclinazioni.

Prova subito i pannolini LILLYDOO!

I nostri pannolini sono formulati per pelli sensibili e sono super assorbenti. E le fantasie? Carinissime! Scoprili ora!

Quando far iniziare i bambini a fare sport?

Non c'è una regola universale: come dicevamo, ci sono i corsi di acquaticità che possono essere fatti anche dai neonati e altri sport che invece si possono praticare solo da un certo limite di età in su.

Ma per il movimento non c'è età: la ginnastica in giardino si può fare sempre!

La scarpa giusta può fare la differenza

Spesso il ruolo delle scarpe viene sottovalutato. Le scarpe giuste, infatti, aiutano il bambino a muoversi nella maniera corretta e, di conseguenza a non compromettere l'apparato scheletrico (soprattutto la schiena e le anche).

Per fare sport o, in generale, attività fisica, bisognerebbe scegliere sempre scarpe studiate specificatamente per supportare il movimento del bambino. Alcune scarpe sono belle, molto di moda, ma per fare sport non vanno affatto bene! Allo stesso modo è bene scegliere anche indumenti di cotone, che lascino traspirare la pelle e evitino la formazione di spiacevoli arrossamenti cutanei.

Anche il pannolino può fare la differenza: il pannolino giusto, dev'essere affidabile anche per lo sport o le attività in generale, non deve spostarsi mentre il nostro piccolo corre e non deve nemmeno consentire fuoriuscite. I pannolini LILLYDOO sono ipoallergenici e super assorbenti; inoltre sono realizzati in tessuto non tessuto (senza profumi e lozioni) che assorbe l’umidità e protegge il bambino dalle fuoriuscite.

Il pannolino giusto è importante sempre, in questi casi ancor di più!

Potrebbero piacerti anche questi articoli

I primi passi del bambino: a che età si fanno e come aiutarlo? Artboard Copy 3 Created with Sketch.

I primi passi del bambino: a che età si fanno e come aiutarlo?

Il tuo bambino si tira già in piedi e inizia a mettere goffamente un piede dopo l'altro. Un evento che se da un lato, ...

  • 7 min
Tu e il tuo bambino
Brutto tempo? Nessun problema, ecco 5 giochi da fare in casa quando piove Artboard Copy 3 Created with Sketch.

Brutto tempo? Nessun problema, ecco 5 giochi da fare in casa quando piove

Era già tutto programmato: una bella passeggiata – o forse una biciclettata, in effetti eravate indecisi – sosta per il ...

  • 3 min
Tu e il tuo bambino
Giochi d’acqua per i più piccoli Artboard Copy 3 Created with Sketch.

Giochi d’acqua per i più piccoli

Stesa sul lettino, all’ombra di un ombrellone e il tuo bambino che gioca con la sabbia e le formine, arriva il tuo ...

  • 2 min
Tu e il tuo bambino