Spannolinamento ed educazione al vasino

Come e quando iniziare, ecco alcuni consigli per te e per il tuo piccolo esploratore.

"Andiamo a cambiare il pannolino!" ed è li che iniziano le corse su per le scale, nei corridoi, sotto al letto. Il cambio del pannolino, man mano che il nostro piccolo esploratore cresce può rivelarsi un vero e proprio trottolare senza sosta.

Lo spannolinamento è quel momento in cui, in modo totalmente delicato, educhiamo il nostro bambino ad eliminare il pannolino e a renderlo indipendente. Può passare del tempo prima che il bambino si abitui completamente senza pannolino, in quanto si tratta di un processo di maturazione e adattamento. Ogni bambino è a sé, perciò non preoccuparti se questo percorso sarà più lungo del normale. In questo articolo ti daremo alcuni consigli su come potrai sostenere tuo figlio senza metterlo sotto pressione.

Il fatidico momento del cambio del pannolino

Sicuramente avrai già notato quanto sia diverso il cambio del pannolino per un bambino più grandicello piuttosto che il cambio del pannolino ad un neonato. Il bambino è ora molto più attivo, ha una mente propria e potrebbe non voler essere cambiato.

Ma come fare quando scappa da una parte all’altra, nascondendosi in ogni angolo della casa?

Cerca di rendere il tuo bambino consapevole della situazione, annunciando il cambio del pannolino tipo: "Credo che il tuo pannolino sia pieno, dobbiamo cambiarlo subito", cercando di fargli vedere questo momento come una cosa seria. Anche dopo averlo convinto, di certo non sarà semplice farlo stare fermo, proprio per questo i pannolini a mutandina solo l’opzione più semplice e veloce. Con i pannolini a mutandina il bambino piò essere coinvolto attivamente nel momento cambio, per esempio chiedendogli di provare ad indossarlo anche da solo senza il tuo aiuto.

Come capire se è l'ora di iniziare lo spannolinamento?

Il bambino inizia ad avere il controllo della vescica e dell'intestino tra il secondo e il quinto compleanno, ad ogni modo, il tempo esatto varia da bambino a bambino.

Quando il bambino ancora non riesce a controllare consapevolmente questa attività, fa i suoi bisogni circa 20 volte durante il corso della giornata. Da circa il sesto mese in poi, gli intervalli diventano più lunghi, fino a quando il bambino si accorge coscientemente che gli scappa la pipí (circa due anni e mezzo di età); ciononostante ci vuole un po' più di tempo prima che il bambino possa effettivamente trattenerla. Per la maggioranza, un corretto funzionamento avviene entro il quarto compleanno.

  • Il vostro bambino riesce a tirarsi giù i pantaloni da solo.

  • Riesce a sedersi sul vasino o sul water da solo.

  • Il pannolino rimane asciutto per periodi più lunghi di tre o quattro ore.

  • Mostra interesse per la toilette o il vasino e vuole essere accompagnato in bagno.

  • Non vuole più essere cambiato.

Prova i pannolini e le salviettine LILLYDOO gratis!

Scopri i nostri pannolini ideali per pelli sensibili, morbidi e super assorbenti. E non è tutto! Il pacchetto prova contiene anche le salviettine umidificate al 99% acqua.

Noi ti regaliamo i prodotti, tu paghi solo le spese di spedizione.

Quando si inizia ad educare il bambino al vasino?

I termini "addestramento al vasino" o "educazione al vasino" sono spesso usati in relazione allo spannolinamento e al momento in cui il bambino sente la necessità di essere indipendente. Tuttavia, questi non sono necessariamente termini appropriati, poiché sbarazzarsi dei pannolini non deve essere visto come un addestramento o insegnamento. Forse avrai sentito dai tuoi genitori o nonni che nella loro generazione era ancora diffusa l'idea che si dovesse insegnare ai bambini ad essere puliti il più presto possibile. Oggi sappiamo che il passaggio dal pannolino al bagno è uno sviluppo che ogni bambino sperimenta, prima o poi, e che non può essere necessariamente accelerato da un addestramento attivo. Mettere il bambino sul vasino per ore e chiedergli di fare i bisogni non è necessariamente efficace e può anche avere l'effetto contrario se si sente sotto pressione. Ma allora come fare?

Iniziare a far interessare il bambino al vasino, per esempio scegliendo un posto comodo dove metterlo. Spiega al bambino che può sedercisi sopra quando vuole, anche se è vestito. Nella fase successiva, puoi sempre mettere il tuo piccolo esploratore sul vasino ad una certa ora, per esempio prima del bagno, in modo che possa abituarsi alla routine. Una volta che il bambino si è abituato alla routine, puoi metterlo sul vasino senza pannolino.

L'imitazione è di solito il modo migliore per imparare: portate semplicemente vostro figlio in bagno quando andate voi per mostrargli cosa succede lì. Allo stesso tempo, il bambino imparerà che andare in bagno è qualcosa di molto comune e non qualcosa di minaccioso o vergognoso. Spiegategli che i rifiuti che sono finiti nel pannolino appartengono al vasino o al gabinetto e lasciategli tirare lo sciacquone se gli piace.

Quando si riconoscono i segnali che il bambino è pronto a diventare autonomo, si può inizialmente lasciare senza il pannolino per alcune ore durante il giorno e offrire il vasino come alternativa. Chiedere di tanto in tanto, sia a casa che in viaggio, se deve andare al bagno, è una buona soluzione in quanto il bambino imparerà a valutare e ad accorgersi da solo quando è il momento.

Anche se il tuo piccolo riesce a fare a meno del pannolino durante il giorno, di solito ci vuole qualche mese in più affinché diventi autonomo di notte (prima deve imparare a controllare la vescica mentre dorme), quindi, inizia a togliere il pannolino di notte solo quando è realmente indipendente durante il giorno. Per rendere più facile al bambino alzarsi di notte, puoi mettere il vasino vicino al letto o lasciare la luce accesa nella toilette.

Non confrontate vostro figlio con altri bambini della stessa età e con i loro progressi. Ogni bambino ha il suo ritmo e prima o poi, "il problema" si risolverà da solo. Siate pazienti e non lasciate che chi vi circonda vi faccia sentire insicuri. Come per molti argomenti, quasi tutti hanno un presunto buon consiglio per sbarazzarsi dei pannolini. Lodate il vostro piccolo esploratore ad ogni passo: se riesce a tirarsi giù i pantaloni, a rimanere asciutto per qualche ora o la prima notte, è un buon motivo per rallegrarsi con lui. Non siate delusi e non rimproveratelo se qualcosa va storto, tutto questo è naturale e non c'è nulla di cui vostro figlio debba vergognarsi.

Scopri l'App LILLYDOO

Scopri gli articoli dedicati a te, gestisci il tuo abbonamento di pannolini e le tante attività divertenti per te e il tuo piccolo. Con l'app LILLYDOO, puoi fare tutto comodamente dal tuo smartphone!

Come scegliere il vasino

Il vasino può aiutare a facilitare la transizione dal pannolino alla toilette; tuttavia, ci sono alcune alternative come un seggiolino e delle scale per bambini che all’inizio possono aiutarli a usare il gabinetto. Scegliere l’opzione più adatta non è semplice; quindi, cerca di coinvolgere il tuo bambino nella scelta e lasciagli provare quello che gli piace di più.

Caratteristiche del vasino perfetto:

  • Semplice da usare

  • Proporzionato alla statura del bambino, nè troppo alto nè troppo basso.

  • Duraturo.

  • Stabile e sicuro.

Varietà di vasini:

  • Classico: leggero, semplice e facile da trasportare.

  • Divertenti e dalle forme più disparate: per bambini ancora restii alla nuova routine. Può essere una buona idea per incuriosirli e vedere questo momento in una forma scherzosa.

  • Vasino da viaggio: semplice, richiudibile, per chi ha poco spazio o è spesso fuori casa.

  • Vasino come quello "dei grandi": stessa forma, ma in dimensioni ridotte.

  • Vasino che suona quando il bambino fa pipì, e non mancheranno le risate!

I nostri consigli per lo spannolinamento

  1. A volte non c’è davvero tempo, bisogna andare in fretta, per questo è molto più semplice togliere una maglietta e dei pantaloni piuttosto che dei body complicati.

  2. Appena il bambino inizia a non utilizzare più i pannolini, è una buona idea avere sempre con sé un paio di vestiti di ricambio, soprattutto all'inizio.

  3. Anche se il tuo bambino di notte dorme già senza pannolino, è del tutto normale che ci voglia del tempo prima che riesca a controllare la vescica durante il sonno. Un proteggi-materasso lavabile è facile da pulire e assicura che non ci siano perdite di urina nel materasso.

  4. I pannolini a mutandina LILLYDOO green sono perfetti per la transizione. Il tuo piccolo esploratore può tirarli su e giù da solo come i pantaloni, e allo stesso tempo lo tengono asciutto se qualcosa va storto.

Potrebbero piacerti anche questi articoli

Irritazioni da pannolino: le cause e le soluzioni a uno dei problemi più comuni tra i bambini Artboard Copy 3 Created with Sketch.

Irritazioni da pannolino: le cause e le soluzioni a uno dei problemi più comuni tra i bambini

Oh no, il sederino del bambino è rosso! E adesso? Bisogna assolutamente correre ai ripari prima di sentire urla ...

  • 4 min
Tu e il tuo bambino
Borsa del cambio: come organizzarla al meglio? Ecco ciò che devi sapere Artboard Copy 3 Created with Sketch.

Borsa del cambio: come organizzarla al meglio? Ecco ciò che devi sapere

Hai sempre amato le pochette? Dovrai scordartele per un po'. Amante delle borse over size? Bene, ora ne hai addirittura ...

  • 4 min
Tu e il tuo bambino
Come si cambia un pannolino? Artboard Copy 4 Created with Sketch. Artboard Copy 3 Created with Sketch.

Come si cambia un pannolino?

Niente paura: cambiare il pannolino è un gioco da ragazzi, se sai come farlo!Cambiare il pannolino può sembrare ...

  • 4 min
Nascita & primi giorni